9 Tipologie di testo

9.1 Email

L’ e-mail  è un messaggio di posta elettronica. Come per qualsiasi tipo di corrispondenza scritta è necessario identificare il destinatario dell' e-mail perché da ciò dipende la scelta del registro da adottare, formale o informale. Oltre alle convenzioni è necessario anche imparare il lessico della barra degli strumenti per rendere il vostro tipo di testo verosimile. Nel caso di un e-mail formale le convenzioni da rispettare sono più complesse che nel caso di un’ e-mail informale.

Le convenzioni

  • intestazione
  • oggetto della comunicazione nello spazio oggetto
  • formula d’ apertura
  • introduzione dell’ e-mail
  • corpo dell’ e-mail (di presentazione/di candidatura/di reclamo/di questione amministrativa)
  • formula di chiusura
  • firma

Indici testuali della e-mail informale e formale 

E-MAIL INFORMALE E-MAIL FORMALE

utilizzare il pronome  io

utilizzare il pronome  io

utilizzare il pronome  tu per il destinatario utilizzare il pronome  Lei per il destinatario
impiegare espressioni familiari come  
Caro Federico/Cara amica/Ciao  Silvia

adottare un tono ed uno stile formale e cortese

adattare la formula di saluto al destinatario

 

9.1.2a

Immagine 9.1a – L’ e-mail

Il lessico della e-mail

Formule di apertura


– Caro Luigi/Cara Alice; Cari Paolo e Lucia ; Ciao Marco, Ciao Alessia ; Cari mamma e papà ; Cari amici ; Carissimo zio/Carissima nonna; Mia cara/Mio caro

– Come stai?; Mi auguro che tu stia bene;

Introduzione dell’ e-mail

Nell’ introduzione vengono annunciate le motivazioni dell’ e-mail
– Grazie della tua lettera del 15 maggio/Ho appena ricevuto la tua lettera

– È da tanto tempo che non ci sentiamo/ è da tanto che non ho tue notizie, ecco perché ho pensato di scriverti

– Non hai risposto alla mia ultima lettera e mi sono preoccupato/a: va tutto bene?

– Mi ha fatto tanto piacere sapere che…

– Sono felice di aver avuto tue notizie, mi affretto a risponderti

– Ti scrivo per darti/per annunciarti un grande notizia

– Scusami per il mio lungo silenzio!

– Perdonami se ti scrivo solo ora!

– Sono riuscito a scriverti solo ora, ho avuto così tanto da fare/sono stato così impegnato

Il corpo dell’ e-mail

Viene sviluppato il tema centrale dell’ e-mail, si danno notizie, informazioni, si risponde ad una domanda o una richiesta di consiglio.

  • Per esprimere, in una o due frasi, il tuo atteggiamento rispetto al problema/domanda posti dal tuo amico, usa le seguenti espressioni:

- Ho il tuo stesso problema

- Hai completamente ragione

- Sono assolutamente d’ accordo con te

- Secondo me tu esageri, non è poi così grave…

- Non capisco…

- Mi chiedo…

  • Rispondi a tutte le domande poste dal tuo amico
  • Non dimenticare di rivolgerti direttamente al tuo amico :

- Figurati; immaginati; pensa che…; ti ricordi di…; Indovina che cosa sto per raccontarti/di cosa ti parlerò ; Tu mi chiedi… ; Tu vuoi un mio consiglio… ; Tu sai… 

  • Se stai raccontando qualcosa:
    - Indica chiaramente quando è accaduto:

martedì scorso, la settimana passata, un giorno, nel 2015...

- Indica con precisione la cronologia:
all’ inizio/prima ...
dopo/poi/allora/un’ ora dopo...

alla fine...

- Precisa se due cose sono accadute nello stesso momento:
quando/mentre/nello stesso momento/contemporaneamente...

- Precisa la frequenza:
mai/ raramente/ qualche volta/di tanto in tanto/abitualmente/spesso/sempre

Le formule di chiusura

La formula di chiusura contiene può contenere i saluti, un invito o dei ringraziamenti: 

– Spero di aver risposto alla tua domanda. Scrivimi il prima possibile!

– Sono curioso di sapere che ne pensi. Attendo la tua lettera con impazienza.

– Grazie ancora per l’ invito. Ci vediamo presto!

– Anche tu hai il mio stesso problema? Spero di sentirti presto!

– Che pensi di fare? Scrivimi!

– Non vedo l’ora di vederti! Chiamami quando arrivi!

– Vuoi un mio consiglio? Se preferisci, chiamami! 

Saluti

– Con (tanto) affetto
– Baci
– Ti abbraccio/ Vi abbraccio
– Un caro abbraccio
– A presto
– Con tutta la mia amicizia
– Il tuo amico/La tua amica

Produzione scritta

Proposta di argomenti per il Paper 1 SL/HL

1. Sei incaricato di promuovere la comprensione interculturale nella tua scuola: scrivi un’ e-mail all’ associazione “Amici del mondo" per proporre la partecipazione ed iniziare a collaborare con questa associazione. Specifica il tipo di attività che potrebbero essere considerate come parte di questo progetto.

2. Un vostro amico/una vostra amica si è appena trasferito/a in una città italiana e ha difficoltà ad adattarsi ai costumi e allo stile di vita del luogo. In un’ e-mail, dategli/le dei consigli su quale atteggiamento adottare per superare il problema.

3. Hai letto su una rivista specializzata dell’ invenzione di una nuova app. Desideri condividere la notizia con un un amico/un’ amica appassionato/a di tecnologia come te. Scrivi un’ e-mail.

Immagine 9.1.2bImmagine 9.1b

Suggerimenti

Solo perché si tratta di un’ e-mail non significa che dovete fare poca attenzione alla struttura e all’ organizzazione del testo! Organizzate il testo come fareste per una lettera, sia informale che formale.

Quando scrivete un’ e-mail fate molta attenzione a rispettare il layout. Guardate attentamente gli esempi forniti e assicuratevi di usare le espressioni fornite qui di seguito.

L’ uso di espressioni colloquiali in un’ e-mail informale è appropriato. Meglio evitare, invece, abbreviazioni e slang.

Immagine 9.1.2cImmagine 9.1c

Parole chiave – Il layout

  • invio
  • registrare
  • cancellare
  • contatto
  • da/mittente
  • a /destinatario
  • oggetto
  • aggiungere un campo
  • allegare un file
  • inserire

Parole chiave – Il testo

  • formula d’ apertura
  • il corpo
  • formula di chiusura
  • firma
  • dare del ‘tu’/dare del ‘Lei’
  • registro familiare/formale